In tanti hanno chiesto un articolo che spiegasse quali sono i cibi da evitare e quelli da prediligere prima di un’immersione. Con tutti gli articoli presenti in rete, risulta difficile capire quale sia la migliore dieta dei subacquei prima e dopo un’immersione e quali cibi evitare. Così ecco qui svelati alcuni misteri sulla migliore alimentazione subacquea prima di un’immersione!

Ecco le domande arrivate:

Cosa costituisce una buona colazione pre-immersione?

Va bene mangiare prima di tuffarsi?

Fare colazione prima di un’immersione è necessario?

Quali tipi di snack mangiare in intervalli di superficie? Sono utili?

 

Partiamo dalla prima domanda

Prima colazione e Immersioni

Contrariamente a quanto pensano molti subacquei, per una normale attività subacquea, si dovrebbe sempre fare colazione prima dell’immersione.

Durante le immersioni, bruciamo calorie per mantenere caldo il nostro corpo sott’acqua: l’esercizio del nuoto durante l’attività subacquea richiede una grande quantità di energia sotto forma di calorie. Una buona colazione ti fornirà tutte le energie necessarie da consumare durante l’immersione.

Qual è la colazione migliore prima di un’immersione?

Prova a mangiare qualcosa che ti fornirà un approvvigionamento energetico duraturo. Si consiglia una colazione leggera senza grassi, senza zuccheri e senza oli pesanti. Una colazione a base di cereali, frutta, yogurt, pane tostato e persino uova, ti darà abbastanza energia per alimentare i tuoi movimenti sott’acqua. L’aspetto importante è limitare il consumo di cibi blandi, non grassi e non acidi: quindi non abbuffarti troppo, ma mangia abbastanza quel tanto che basta per arrivare fino a pranzo!

Una raccomandazione importante per i subacquei è di bere molti liquidi al mattino. Infusi, succhi e acqua sono fondamentali per prevenire la disidratazione durante le immersioni. Evita il consumo eccessivo di succo d’arancia poiché la sua natura acida può farvi star male. Anche il consumo di troppo caffè prima di un’immersione è sconsigliato, in quanto la caffeina agisce come un diuretico e può provocare disidratazione. La disidratazione può svolgere un ruolo significativo durante un’immersione, quindi bevi molta acqua e limita la caffeina!

Mangiare appena prima di una immersione può causare crampi o malessere. Lascia al tuo corpo almeno due ore per digerire la colazione! Questo consentirà al tuo sistema di digerire prima di metterti su una barca ed eviterà sensazioni di nausea o mal di mare. Per coloro che soffrono stare in barca, stai lontano da una colazione pesante e prova cibi come: toast secchi, formaggio e cracker che di solito aiutano ad assorbire gli acidi dello stomaco, facendoti sentire meglio.

Tra un’immersione e l’altra? Posso stuzzicare qualcosa?

Durante i tuoi intervalli di superficie, tra una immersione e l’altra, ti consigliamo di fare uno spuntino con alcuni alimenti ricchi di carboidrati, come banane, frutta in genere, barrette di cereali, barrette energetiche, yogurt e biscotti. Questo ti darà un’energia istantanea per la tua prossima immersione. Assicurati di reidratarti bevendo molta acqua o un drink sportivo. Le banane sono forse la merenda più popolare dell’intervallo di superficie, anche se alcuni proprietari di barche non permettono il consumo di banane a bordo, citando una vecchia superstizione che le banane portano sfortuna ai marinai. Ricordatelo! Potresti rimanere a terra (con una banana in mano) mentre i tuoi compagni partiranno alla volta della loro migliore immersione!

Cerca di evitare cibi ricchi di amidi durante il tuo intervallo di superficie: il tuo obiettivo è quello di reintegrare le energie ed i fluidi per la tua prossima immersione.