Il corso Skin Diver è il corso di acquaticità ed apnea, durante il quale l’allievo viene addestrato a muoversi in acqua senza l’attrezzatura subacquea.

Tecniche e addestramento

Nella parte teorica vengono esaminate le leggi fisiche che influenzano questa attività, le attrezzature necessarie all’immersione in apnea e le tecniche di discesa, compensazione e risalita. È previsto un addestramento in acque delimitate ed uno in acque libere, sia a corpo libero che con utilizzo dell’attrezzatura leggera.

In cosa consiste il Corso di Skin Diver?

Il corso Skin Diver fornisce una conoscenza subacquea teorica sull’ambiente marino e sulle tecniche di apnea più conosciute. La formazione in acqua, invece, è molto utile anche a chi ama le attività di Snorkeling sul pelo dell’acqua, poiché insegna alcune utili tecniche per indossare e regolare l’attrezzatura, entrare in acqua, controllare il galleggiamento, nuotare in superficie, svuotare l’acqua dallo Snorkel (il boccaglio) e tornare in superficie senza sforzo.

È interessante sapere che l’apnea è stata la prima forma d’immersione praticata dall’uomo. La possibilità di immergersi in apnea si fonda sull’adattamento fisiologico chiamato “riflesso d’immersione” che accomuna tutti i mammiferi, dal delfino al bradipo, dalla foca al cane, anche se in gradi diversi. Il riflesso d’immersione è sorprendentemente sviluppato nell’uomo, sebbene non sia un animale prevalentemente acquatico.